Dal Molise contributo determinante per vittoria del no • Prima Pagina Molise
Form
05-12-2016, 13:40 • Bojano • Politica

Dal Molise contributo determinante per vittoria del no

Carlo Perrella, Azione Nazionale: "Ora lavoreremo per ridare una identità e unità al centrodestra in Molise"

 

Anche il Molise ha dato il suo contributo determinante alla vittoria del NO al referendum. Percentuali che di fatto hanno sonoramente bocciato il Governo Renzi e la sua riforma. I dati definitivi resi noti dal Ministero dell'Interno sono inequivocabili. Il fronte del NO ha ottenuto ben il 60,78%. Il SI è rimasto fermo al 39,22%.

"E'stata una sonora bocciatura sia per il Governo che per la riforma presentata - commenta  Carlo Perrella, portavoce regionale per il Molise di Azione Nazionale - le promesse fatte sono state puntualmente disattese. A tutto ciò si deve aggiungere una ripresa economica mai decollata, una riforma della scuola che ha scontentato tutti e tante, troppe problematiche rimaste irrisolte.

Il dato in Molise - continua Perrella - non lascia spazio a molte interpretazioni. La vittoria del NO è stata schiacciante. Una risposta, cristallina, al malgoverno del presidente Paolo di Laura Frattura. Assenza di programmazione, sanità regionale nel caos, mancata attivazione di strumenti (che pure ci sono) per far ripartire il mercato del lavoro, hanno di fatto sancito una sonora sconfitta per l'attuale governatore del Molise. Dal quale, in sostanza, i molisani non si sentono più rappresentati. Questo dato rappresenta un ulteriore conferma di come il suo indice di gradimento sia ormai in picchiata.

Renzi, e questo gli va riconosciuto, poco dopo la mezzanotte, ha avuto il coraggio e la dignità di dimettersi. Noi, come Azione Nazionale, chiediamo le dimissioni di Frattura, sperando che lui, sulla scorta di quanto fatto da Renzi, ci preceda.

Come Azione Nazionale - continua Perrella - siamo oltremodo soddisfatti per la vittoria del NO. Abbiamo organizzato incontri, portando in Molise anche personaggi di spessore e i risultati, alla luce dei fatti, ci hanno premiato.  Ora lavoreremo per ridare una identità  e unità al centrodestra in Molise. Partendo da un presupposto fondamentale: basta con discorsi di vertice, noi ci impegneremo con tutte le nostre energie per le primarie nel centrodestra in vista delle prossime elezioni regionali.

Nel frattempo continueremo  a radicarci sul territorio con l'apertura di nuovi circoli. Prima di Natale - conclude Perrella - ci sarà la presentazione ufficiale del Movimento Azione Nazionale in Molise alla presenza di Giuseppe Scopelliti".

Condividi questa notizia:

condividi su oknotiziecondividi su del.icio.uscondividi su facebookcondividi su diggcondividi su linkedincondividi su technoraticondividi su googlecondividi su yahoocondividi su livecondividi su stumbleuponcondividi su furl

Commenta questa notizia:

 

Focus

Le reliquie

Il "cuore" di San Pio a Isernia suscitata commenti entusiastici o sarcastici. Il fondamento teologico e spirituale di tali forme di religiosità si ricerca nella convinzione che la dimensione del contatto materiale con il corpo di un santo o con una sua reliquia serva a partecipare dell'energia e della Grazia ivi contenuta

 

Segui PPM anche su facebook!

 

Approfondimenti
Comunicati dai Gruppi
Form statistiche
Curiosità

La liquirizia riduce la fertilità

Uno studio americano sconsiglia il consumo della radice a quante desiderano un figlio

 

Foto Ansa

Cinque milioni di visualizzazioni per 'Webbastardo'

Spopola in rete il finto 'predicatore'. I cybernauti e lo scrittore Adelchi Battista lo esaltano. E' il nuovo Masaniello

 

Servizi