Canile di Ripabottoni, superate le criticità • Prima Pagina Molise
Form
10-01-2017, 9:37 • Campobasso • Cronaca

Canile di Ripabottoni, superate le criticità

Il Servizio Veterinario dell'Asrem UOC Sanità Animale comunica che la situazione sanitaria dei cani ospitati presso il canile di Ripabottoni è sotto controllo. In data 09 gennaio, dalle ore 8:30 alle ore 11:30, due Medici Veterinari dell'ASReM hanno visitato i cani ospitati nel canile rilevando buone condizioni generali di salute e nessun caso di morte . Per un soggetto in età avanzata, viste le condizioni climatiche, è stato disposto il trasferimento nel locale annesso all'ambulatorio. Contemporaneamente, il gestore ha provveduto a liberare, con mezzi meccanici, gli spazi antistanti i box e, con l'ausilio del prezioso contributo dei volontari, nel frattempo accorsi, i cani sono stai accuditi e rifocillati con cibo ed acqua.
" Lo scrivente Servizio Veterinario - aggiunge Nicola Rossi - sarà presente nel canile nei prossimi giorni al fine di assicurare le cure sanitarie necessarie a superare l'emergenza neve. Si sottolinea che il canile in questione è da tempo oggetto di particolare attenzione da parte di questa Unità Operativa dell'ASReM, da quando l'Ente proprietario della struttura, la "Comunità Montana Cigno Valle Biferno", è stato dismesso. Infatti, sono state in precedenza impartite prescrizioni e raccomandazioni atte a sopperire alla carenza di manutenzione straordinaria conseguente alla soppressione della Comunità Montana e sono state richieste delucidazioni in merito al nuovo interlocutore cui rapportarsi al posto della predetta Comunità Montana".
Il servizio veterinario nei prossimi giorni detterà precise indicazioni ai gestori e ai comuni dove insistono canili di munirsi di piani di emergenza, compresa l'emergenza neve, che prevedano la dotazione di mezzi e personale onde evitare situazioni di pericolo dei cani detenuti.

Condividi questa notizia:

condividi su oknotiziecondividi su del.icio.uscondividi su facebookcondividi su diggcondividi su linkedincondividi su technoraticondividi su googlecondividi su yahoocondividi su livecondividi su stumbleuponcondividi su furl

Commenta questa notizia:

 

Focus

Le reliquie

Il "cuore" di San Pio a Isernia suscitata commenti entusiastici o sarcastici. Il fondamento teologico e spirituale di tali forme di religiosità si ricerca nella convinzione che la dimensione del contatto materiale con il corpo di un santo o con una sua reliquia serva a partecipare dell'energia e della Grazia ivi contenuta

 

Segui PPM anche su facebook!

 

Approfondimenti
Curiosità

La liquirizia riduce la fertilità

Uno studio americano sconsiglia il consumo della radice a quante desiderano un figlio

 

Foto Ansa

Cinque milioni di visualizzazioni per 'Webbastardo'

Spopola in rete il finto 'predicatore'. I cybernauti e lo scrittore Adelchi Battista lo esaltano. E' il nuovo Masaniello

 

Servizi