Polstrada, 9mila infrazioni nell'Isernino • Prima Pagina Molise
Form
29-12-2016, 17:19 • Isernia • Cronaca

Polstrada, 9mila infrazioni nell'Isernino

Tempo di bilancio anche per la Sezione Polizia Stradale di Isernia che nel corso del 2016 ha contestato circa 9000 infrazioni. L'eccesso di velocità si è confermata la violazione più frequente nell'ambito della provincia, seguita dalla circolazione senza copertura assicurativa e dalla guida con uso di cellulare. In calo, invece, la guida in stato d'ebbrezza frutto del lavoro di sensibilizzazione portato avanti dalla Polizia nelle scuole e tra i giovani di ogni età.
L'attività della Polizia Stradale, però, non è solo verbali. In tutto il compartimento Campania e Molise nel corso dell'anno sono state denunciate oltre 1000 persone e arrestate 90(tra cui i tre giovani malviventi originari del foggiano autori della rapina a mano armata nel mese di febbraio). Inoltre è stata recuperata merce rubata per oltre 50.000 euro.
Sono state controllate oltre 60 attività tra concessionari di auto, carrozzerie demolitori, officine ed autoscuole con una attenzione particolare anche agli annunci on-line per la rivendita di auto, al fine di evitare truffe e raggiri.
I dati esposti sono stati possibili grazie alla maggiore presenza sul territorio che ha visto impegnate quasi 1900 pattuglie nei vari quadranti della giornata con un aumento del cinquanta per cento degli uomini impiegati.

Condividi questa notizia:

condividi su oknotiziecondividi su del.icio.uscondividi su facebookcondividi su diggcondividi su linkedincondividi su technoraticondividi su googlecondividi su yahoocondividi su livecondividi su stumbleuponcondividi su furl

Commenta questa notizia:

 

Focus
"Non è un paese per vecchi", il capolavoro dei Fratelli Coen come parodia dell'editoriale di Primapaginamolise

Comunicazione, in Molise non è roba da giovani. Frattura dà l'incarico a un over70 in pensione

Il presidente della Regione nomina tra i suoi consiglieri Pasquale Passarelli che voci di corridoio vogliono imposto da Patriciello. Ruolo con rimborso spese per accreditare l'austerity di Palazzo e non creare nessuna opportunità di occupazione per professionisti giovani che l'attendono e la meritano. Da giorni nuova bufera sul governatore.

 

Segui PPM anche su facebook!

 

Approfondimenti
Servizi