Sotto sequestro oltre un quintale e mezzo di botti illegali • Prima Pagina Molise
Form
01-01-2017, 11:09 • Isernia • Cronaca

Sotto sequestro oltre un quintale e mezzo di botti illegali

I Carabinieri del Comando Provinciale di Isernia, anche a Capodanno sono scesi in campo per garantire sicurezza e tranquillità ai cittadini e ai vacanzieri che hanno trascorso questo periodo di feste nel territorio "pentro". L'obiettivo principale dei militari è stata la prevenzione, in particolare al fine di arginare gli effetti talvolta mortali, provocati ogni anno dall'utilizzo sconsiderato di botti di genere vietato, ordigni più simili a vere e proprie bombe che a giochi pirici.
Ma questo capodanno, da un lato per una maggiore presa di coscienza e per un accresciuto senso di responsabilità da parte dei cittadini, dall'altro sicuramente per l'eccellente opera di prevenzione svolta dai Carabinieri e dalle altre Forze dell'Ordine, sarà ricordato come un fine ed inizio anno davvero esemplare. Nessun incidente e nessun ferito, grazie anche all'opera dell'Arma, ed è questo il risultato più soddisfacente.
Anche nelle ore immediatamente precedenti alla mezzanotte di Capodanno i Carabinieri hanno sottoposto a sequestro ancora ulteriori cinquanta chilogrammi di materiale esplodente, presso il deposito di una attività commerciale ubicata in località San Lazzaro di Isernia, e denunciato il titolare, portando così ad oltre un quintale e mezzo il quantitativo di fuochi pirotecnici tolti negli ultimi giorni dal mercato illegale in tutta la provincia. Un segnale importante e sicuramente deterrente per coloro che fossero stati intenzionati all'acquisto e all'utilizzo di questi pericolosi materiali.

Condividi questa notizia:

condividi su oknotiziecondividi su del.icio.uscondividi su facebookcondividi su diggcondividi su linkedincondividi su technoraticondividi su googlecondividi su yahoocondividi su livecondividi su stumbleuponcondividi su furl

Commenta questa notizia:

 

Focus
Il premio rivcevuto a Los Angeles da 'Lontano dagli occhi".

Tv, dopo Berlino Iannacone vince anche a Los Angeles

Dopo la vittoria di Berlino nuova affermazione del molisano Domenico Iannacone che, con 'Lontano dagli occhi' vince il Realscreen Awards di Los Angeles. Una vittoria ancora più prestigiosa perché ottenuta contro documentari prodotti da Bbc e Chanel 5. Il verdetto è arrivato nella notte. "E' una sensazione bellissima vedere che anche lontano da qui il nostro lavoro e' amato", ha commentato a caldo il giornalista.

 Domenico Iannacone sul tetto d'Europa, vince il Civis a Berlino

 

Segui PPM anche su facebook!

 

Approfondimenti
Curiosità

La liquirizia riduce la fertilità

Uno studio americano sconsiglia il consumo della radice a quante desiderano un figlio

 

Foto Ansa

Cinque milioni di visualizzazioni per 'Webbastardo'

Spopola in rete il finto 'predicatore'. I cybernauti e lo scrittore Adelchi Battista lo esaltano. E' il nuovo Masaniello

 

Servizi