Il 10 Dicembre il turismo incontra l'arte • Prima Pagina Molise
Form
22-11-2016, 10:27 • Larino • Eventi

Il 10 Dicembre il turismo incontra l'arte

A Larino si accendono i riflettori sulla II edizione di ‘Libertà di Parole'

Una intera giornata per scoprire i Borghi della Lettura in Basso Molise e partecipare alla II edizione della manifestazione culturale e artistica "Libertà di Parole", organizzata dal Centro Culturale Afra in collaborazione con i Borghi della Lettura e in programma al Cinema Teatro Risorgimento di Larino sabato 10 Dicembre dalle 17:30. L'evento, unico nel suo genere, si propone di portare in scena le multiformi sfaccettature, artistiche e professionali, della Parola, valorizzandone la dimensione umana e favorendo l'incontro e la condivisione di esperienze, realtà e progetti differenti, negli ambiti dell'Arte, Teatro, Radio, Doppiaggio, Giornalismo, Libro, Comunicazione, Canto e Musica.

La serata sarà condotta da Gianluca Venditti (Centro Culturale "AFRA") e Mariachiara Guarino (presentatrice e cantante); dopo l'introduzione dei due presentatori, gli interventi si articoleranno alternando un iniziale momento di conoscenza e confronto allo spazio performativo.

Il ricavato dell'ingresso alla serata sarà devoluto ai ragazzi della redazione "Chiedi alla Polvere" di Arquata del Tronto alla luce dei recenti eventi sismici che hanno interessato il Centro Italia.

Gli "alfieri" della Parola saranno:

- Virna Zorzan (attrice e doppiatrice lombarda); Franco Arminio (poeta e paesologo irpino, direttore artistico del festival "La Luna e i Calanchi"); Giulia D'Aloia (artista e bodypainter molisana; dimostrazione bodypainting ed estemporanea pittorica dell'evento); Massimo Di Cintio (giornalista abruzzese esperto di food&wine, direttore dell'Area Comunicazione dei Giochi del Mediterraneo sulla Spiaggia Pescara 2015); Mary Jo (speaker di Radio Delta 1); Christian Iansante (doppiatore abruzzese, voce di Bradley Cooper, Christian Bale, Ewan McGregor, Jeremy Renner, speaker ufficiale di Fox); Franco Mannella (attore e doppiatore abruzzese, direttore artistico dell'accademia teatrale "Arotron"); Chiara Colizzi (attrice e doppiatrice romana, voce di Nicole Kidman, Emily Watson, Kate Winslet, Uma Thurman, Penélope Cruz...); Giulio Di Lorenzo (Co-Founder e Digital Strategist dell'agenzia Pop Com Studio, blogger dell'Huffington Post, esperto di comunicazione politica); Vincenzo Di Bernardo (psicologo e psicoterapeuta, autore del libro "Afferra i tuoi Sogni"); Donato Santoianni, Fernanda D'Ercole, Vittorio Sabelli e Marco Molino (progetto musicale "InCanto": fusione tra Cinema e Tango); Marco Molino, Paolo Giarrusso, Andrea Del Vescovo e Lorenzo Mastrogiuseppe (quartetto "Strange Dreaming Minds"); Osvaldo Caruso e Marco Adovasio ("Duo Posillipo" - chitarra e mandolino - in "Due Chiacchiere a Posillipo"); Martina Mastrogiuseppe e Marco Liguori (duo voce-tastiera); Giuseppe Picciano (fotografo freelance molisano; realizzerà il reportage fotografico dell'evento.

 

L'intera mattinata del 10 Dicembre sarà dedicata ad un tour alla scoperta dei Borghi della Lettura del Basso Molise: Guardialfiera e Casacalenda. A seguire ci si sposterà verso Larino per partecipare alla manifestazione culturale in programma al Cinema Teatro Risorgimento. Per info e contatti: Davide Vitiello (rec. 3471725176), Roberto Colella (328 862 7594) e Gianluca Venditti (349 504 3116). Pagina facebook dell'evento https://www.facebook.com/events/1292132477495229/

Condividi questa notizia:

condividi su oknotiziecondividi su del.icio.uscondividi su facebookcondividi su diggcondividi su linkedincondividi su technoraticondividi su googlecondividi su yahoocondividi su livecondividi su stumbleuponcondividi su furl

Commenta questa notizia:

 

Focus
"Non è un paese per vecchi", il capolavoro dei Fratelli Coen come parodia dell'editoriale di Primapaginamolise

Comunicazione, in Molise non è roba da giovani. Frattura dà l'incarico a un over70 in pensione

Il presidente della Regione nomina tra i suoi consiglieri Pasquale Passarelli che voci di corridoio vogliono imposto da Patriciello. Ruolo con rimborso spese per accreditare l'austerity di Palazzo e non creare nessuna opportunità di occupazione per professionisti giovani che l'attendono e la meritano. Da giorni nuova bufera sul governatore.

 

Segui PPM anche su facebook!

 

Approfondimenti
Servizi