Attivata Udi all'ospedale di Larino • Prima Pagina Molise
Form
21-12-2016, 14:13 • Larino • Politica

Attivata Udi all'ospedale di Larino

"Dopo la messa a regime della Rsa con l'attivazione del secondo modulo da 20 posti letto, per un totale di 40, ieri a Larino abbiamo aperto l'Unità di degenza infermieristica (Udi), oggi lo faremo a Venafro". Così il presidente della Regione e Commissario alla sanità Paolo Frattura, interviene sul riorganizzazione del Sistema sanitario regionale (Ssr).
"Dotiamo il nostro servizio di un'area di cure a bassa intensità clinica di tipo intermedio con posti letto funzionali h24, gestito da personale infermieristico. Nel processo di riorganizzazione della sanità molisana - prosegue - un nuovo servizio che qualifica e arricchisce l'offerta regionale. Con l'Udi centreremo tre obiettivi determinanti per garantire una sanità di qualità, efficiente e appropriata: saranno ridotte le giornate di degenza ospedaliera inappropriata nelle strutture per acuti, limiteremo gli ingressi a carattere definitivo in strutture di residenza sanitaria assistita e favoriremo l'integrazione tra strutture ospedaliere e territoriali". (Fonte Ansa)

Condividi questa notizia:

condividi su oknotiziecondividi su del.icio.uscondividi su facebookcondividi su diggcondividi su linkedincondividi su technoraticondividi su googlecondividi su yahoocondividi su livecondividi su stumbleuponcondividi su furl

Commenta questa notizia:

 

Focus
"Non è un paese per vecchi", il capolavoro dei Fratelli Coen come parodia dell'editoriale di Primapaginamolise

Comunicazione, in Molise non è roba da giovani. Frattura dà l'incarico a un over70 in pensione

Il presidente della Regione nomina tra i suoi consiglieri Pasquale Passarelli che voci di corridoio vogliono imposto da Patriciello. Ruolo con rimborso spese per accreditare l'austerity di Palazzo e non creare nessuna opportunità di occupazione per professionisti giovani che l'attendono e la meritano. Da giorni nuova bufera sul governatore.

 

Segui PPM anche su facebook!

 

Approfondimenti
Comunicati dai Gruppi
Form statistiche
Servizi