Cinquanta chili di marijuana sequestrati in mare • Prima Pagina Molise
Form
19-12-2016, 16:13 • Termoli • Cronaca

Cinquanta chili di marijuana sequestrati in mare

Nell'ambito di un articolato piano di vigilanza aeronavale, predisposto dal Comandante del Reparto Aeronavale del Molise, caratterizzato dall'impiego quotidiano di uomini e mezzi del prefato reparto per l'assolvimento dei compiti esclusivi di polizia economico-finanziaria e contrasto ai traffici illeciti via mare, in data odierna si effettuava il sequestro di un ingente quantitativo di sostanze stupefacenti, di tipo Marijuana.

In particolare, nel corso di un'attività di crociera di servizio effettuata da un'unità navale della dipendente Stazione Navale di Termoli, veniva avvistato un carico di droga alla deriva a largo delle coste molisane.

Le operazioni di recupero, rese difficoltose dalle condizioni meteo-marine non particolarmente favorevoli, permettevano il rinvenimento ed il relativo sequestro di circa 50 kg di marijuana, un quantitativo che sul mercato dello spaccio di droga frutterebbe un introito di circa 500.000 euro.

Si tratta dell'ennesimo e considerevole carico recuperato lungo le coste adriatiche a riprova dei traffici illegali perpetrati dai sodalizi criminali operanti tra i vicini paesi rivieraschi e le coste nazionali.

Il quantitativo di droga è stato rimesso nella disponibilità dell'Autorità Giudiziaria di Foggia, mentre proseguono le attività della Guardia di Finanza mirate ad approfondire le indagini lungo il litorale della regione, probabile crocevia di traffici illeciti.

La componente Aeronavale del Corpo protegge i confini del Paese e, operando in modo integrato con i Reparti Territoriali, è un presidio irrinunciabile per tali fenomenologie criminose.

 

Condividi questa notizia:

condividi su oknotiziecondividi su del.icio.uscondividi su facebookcondividi su diggcondividi su linkedincondividi su technoraticondividi su googlecondividi su yahoocondividi su livecondividi su stumbleuponcondividi su furl

Commenta questa notizia:

 

Focus

Le reliquie

Il "cuore" di San Pio a Isernia suscitata commenti entusiastici o sarcastici. Il fondamento teologico e spirituale di tali forme di religiosità si ricerca nella convinzione che la dimensione del contatto materiale con il corpo di un santo o con una sua reliquia serva a partecipare dell'energia e della Grazia ivi contenuta

 

Segui PPM anche su facebook!

 

Approfondimenti
Curiosità

La liquirizia riduce la fertilità

Uno studio americano sconsiglia il consumo della radice a quante desiderano un figlio

 

Foto Ansa

Cinque milioni di visualizzazioni per 'Webbastardo'

Spopola in rete il finto 'predicatore'. I cybernauti e lo scrittore Adelchi Battista lo esaltano. E' il nuovo Masaniello

 

Servizi