Truffa alle assicurazioni e false residenze, organizzazione sgominata • Prima Pagina Molise
Form
17-11-2016, 12:42 • Venafro • Cronaca

Truffa alle assicurazioni e false residenze, organizzazione sgominata

Da una prima stima, l'ammontare del danno alle compagnie supera i cinquantamila euro

Una organizzazione composta da tre persone, tutte originarie del napoletano, dedita alle truffe ai danni di compagnie assicurative, è stata sgominata dai Carabinieri della Stazione di Filignano. Secondo quanto accertato dai militari, i tre dopo aver ottenuto una residenza fittizia in comuni del venafrano, stipulavano contratti assicurativi con quattro compagnie diverse, per la copertura assicurativa di ben sessanta autovetture a loro intestate ma in uso ad altre persone, in corso di identificazione.
Il tutto al fine di ottenere il pagamento di tariffe, di gran lunga inferiori a quelle dei luoghi di origine degli utilizzatori dei veicoli, che ovviamente pagavano una percentuale all'organizzazione scoperta dai Carabinieri, che si occupava di gestire l'illecita attività. Da una prima stima accertata dai Carabinieri, l'ammontare del danno quantificato ai danni delle compagnie assicurative supererebbe i cinquantamila euro.

Condividi questa notizia:

condividi su oknotiziecondividi su del.icio.uscondividi su facebookcondividi su diggcondividi su linkedincondividi su technoraticondividi su googlecondividi su yahoocondividi su livecondividi su stumbleuponcondividi su furl

Commenta questa notizia:

 

Focus

Intellettuali

Per dirla con Norberto Bobbio occorre conciliare la cultura e la politica, impedendo tuttavia che la seconda fagociti la prima

 

Segui PPM anche su facebook!

 

Approfondimenti
Curiosità

La liquirizia riduce la fertilità

Uno studio americano sconsiglia il consumo della radice a quante desiderano un figlio

 

Foto Ansa

Cinque milioni di visualizzazioni per 'Webbastardo'

Spopola in rete il finto 'predicatore'. I cybernauti e lo scrittore Adelchi Battista lo esaltano. E' il nuovo Masaniello

 

Transumanza virale su Facebook

300mila contatti per i Colantuono. I video registrano 50mila visualizzazioni in poche ore

 

Servizi