Angelo Frezza, un dj molisano alla ribalta internazionale • Prima Pagina Molise
Form
19-04-2016, 18:48 • Campobasso • Curiosità

Angelo Frezza, un dj molisano alla ribalta internazionale

Angelo Frezza
Angelo Frezza

Dai club di Campobasso, passando per le esperienze oltreoceano a Miami, Angelo Frezza, giovane deejay molisano, è in rampa di lancio e racconta il lavoro in studio che sfocerà in due brani per questa estate realizzati insieme a nomi di fama internazionale.


Angelo Frezza, dai club della tua città sei arrivato a conquistare personaggi e luoghi importanti del mondo della dance. Come ci sei riuscito?

Innanzitutto con tanta passione ed amore per quello che faccio. Partendo dal ruolo di dj fino ad arrivare alle produzioni che mi hanno aperto tante porte come la WMC del 2012: già al primo anno a Miami con il progetto Nian Project avevamo il nostro party e ci siamo esibiti. Da lì è partito tutto; mi piace ricordare, per esempio, la collaborazione fatta con i Relight Orchestra, abbiamo remixato il brano ‘For your love' per i loro dieci anni di carriera.
Sono state dunque importanti le frequenti trasferte anche oltreoceano?

Da un mio punto di vista sono fondamentali. Andare a Miami durante la WMC è importantissimo. Riesci a confrontarti sulla musica con i mostri sacri e da lì capire anche che linea e quali sfumature prende la musica, ma soprattutto i club. Io personalmente quando torno da Miami sono sempre stracarico e con tante idee che poi cerco di mettere in atto al meglio nel mio studio.

Stai lavorando a importanti progetti e produzioni di livello internazionale. Cosa puoi anticipare?

Posso dire che sto passando tanto tempo in studio per uscire con due brani questa estate. Stiamo chiudendo anche delle collaborazioni importanti, sono molto fiducioso, vedremo cosa accadrà.

Ci sarà anche un video?

Si ci sarà anche un video per ogni brano. Anche qui stiamo lavorando con tutto l'entourage per fare il miglior lavoro possibile.

Sempre più in giro per l'Italia e il mondo, ma la tua 'base' resta a Campobasso. Con il vostro locale, il Move, state portando avanti molte iniziative....

Certo la mia basa fissa rimane sempre la mia Campobasso, una città fantastica con persone fantastiche. Del resto noi molisani siamo un popolo bellissimo anche se molti purtroppo non conoscono la nostra terra. Con il nostro locale, il Move stiamo cercando di portare avanti molti progetti, basti pensare alla programmazione di questa stagione ormai quasi al termine. Mi piace citare qualcuno dei nostri ospiti: Cristian Marchi, Federico Scavo, Emanuele Inglese, Claudio Coccoluto, Maurizio Molella e tanti altri. Posso già anticipare che a partire da settembre al Move ci saranno delle belle novità, ma ora mi sembra un pò prematuro parlarne. Ci sarà tempo!

Condividi questa notizia:

condividi su oknotiziecondividi su del.icio.uscondividi su facebookcondividi su diggcondividi su linkedincondividi su technoraticondividi su googlecondividi su yahoocondividi su livecondividi su stumbleuponcondividi su furl

Commenta questa notizia:

 

Focus
"Non è un paese per vecchi", il capolavoro dei Fratelli Coen come parodia dell'editoriale di Primapaginamolise

Comunicazione, in Molise non è roba da giovani. Frattura dà l'incarico a un over70 in pensione

Il presidente della Regione nomina tra i suoi consiglieri Pasquale Passarelli che voci di corridoio vogliono imposto da Patriciello. Ruolo con rimborso spese per accreditare l'austerity di Palazzo e non creare nessuna opportunità di occupazione per professionisti giovani che l'attendono e la meritano. Da giorni nuova bufera sul governatore.

 

Segui PPM anche su facebook!

 

Approfondimenti
Servizi