Boccardo chiede più coraggio agli imprenditori • Prima Pagina Molise
Form
10-01-2017, 18:45 • Campobasso • Politica

Boccardo chiede più coraggio agli imprenditori

"Serve una politica anche locale di incentivi e sostegno all'economia, servono investimenti per la infrastrutturazione di un territorio debole, serve un'idea forte di sviluppo e programmi coerenti con le caratteristiche socio-economico-produttive del Molise". Così Tecla Boccardo, Uil, a margine dell'Assemblea confindustriale del Molise.
"Fra area di crisi complessa e non complessa, con il Masterplan per il Sud e il patto firmato solo qualche mese fa con il Governo, grazie alle risorse europee, ci sono tutte le condizioni perché la strada per la ripresa economica e occupazionale (ma noi diciamo anche sociale) possa essere intrapresa", continua la sindacalista. Tuttavia, precisa, "serve più coraggio da parte degli stessi imprenditori molisani: ricordiamo bene, e non ci piacquero allora, le perplessità dei nostri confindustriali quando il percorso che avrebbe poi portato all'Area di crisi era stato solo intrapreso (mentre il sindacato impegnava i propri dirigenti nazionali più autorevoli a sostenerne l'opportunità). Chi per nascita o per abilità si trova a fare l'imprenditore, lo faccia fino in fondo, investendo e rischiando anche il capitale proprio e non si aspetti solo di operare con i soldi pubblici o a fronte di super agevolazioni. Affinché non si ripeta ciò che è accaduto in passato".
Di parere diverso il governatore Paolo Frattura, intervento all'assemblea condominiale il ministro De Vincenti: "Abbiamo avuto e abbiamo accanto un ministro amico, attento al Mezzogiorno, attento al Molise: con lui abbiamo costruito le condizioni per rianimare la voglia di fare impresa nel Molise. L'area di crisi complessa nasce con questo obiettivo. Abbiamo lavorato al Patto per il Molise - ha detto il presidente- e insieme oggi faremo il punto per accelerare e tradurre in pratica fino in fondo i contenuti del Patto. Questo percorso la Regione lo ha costruito risanando i conti, facendo sacrifici e uscendo dalle partecipate. Oggi - conclude Frattura - comprendiamo le ragioni delle nostre scelte, anche di quelle più impopolari. Abbiamo ancora molto da fare e lo faremo per completare il processo di sviluppo".

Condividi questa notizia:

condividi su oknotiziecondividi su del.icio.uscondividi su facebookcondividi su diggcondividi su linkedincondividi su technoraticondividi su googlecondividi su yahoocondividi su livecondividi su stumbleuponcondividi su furl

Commenta questa notizia:

 

Focus
"Non è un paese per vecchi", il capolavoro dei Fratelli Coen come parodia dell'editoriale di Primapaginamolise

Comunicazione, in Molise non è roba da giovani. Frattura dà l'incarico a un over70 in pensione

Il presidente della Regione nomina tra i suoi consiglieri Pasquale Passarelli che voci di corridoio vogliono imposto da Patriciello. Ruolo con rimborso spese per accreditare l'austerity di Palazzo e non creare nessuna opportunità di occupazione per professionisti giovani che l'attendono e la meritano. Da giorni nuova bufera sul governatore.

 

Segui PPM anche su facebook!

 

Approfondimenti
Comunicati dai Gruppi
Form statistiche
Curiosità

La liquirizia riduce la fertilità

Uno studio americano sconsiglia il consumo della radice a quante desiderano un figlio

 

Foto Ansa

Cinque milioni di visualizzazioni per 'Webbastardo'

Spopola in rete il finto 'predicatore'. I cybernauti e lo scrittore Adelchi Battista lo esaltano. E' il nuovo Masaniello

 

Servizi