Domenico Iannacone sul tetto d'Europa, vince il Civis a Berlino • Prima Pagina Molise
Form
02-06-2017, 10:11 • Campobasso • Cultura

Domenico Iannacone sul tetto d'Europa, vince il Civis a Berlino

Domenico Iannacone conquista l'Europa. Emoziona il cuore di quell'Europa che è sempre apparsa distaccata dalle tragedie del Mediterraneo, girando lo sguardo altrove. Stavolta Berlino guarda l'annullamento dell'umanità ammassata dentro a un barcone e niente più è "Lontano dagli occhi".

Il giornalista molisano incassa un altro premio importantissimo, il Civis Media Prize for Migration, Integration an Integration and Cultural Diversity in Europe. È il più prestigioso riconoscimento europeo dedicato alla stampa (radio, televisione e internet) e ha da sempre come tema quello dell'integrazione e della diversità culturale. Iannacone ha conquistato la 30ma edizione.

Quella di Iannacone e Luca Cambi era l'unica produzione televisiva italiana selezionata e grazie a loro dopo anni di assenza la Rai  è tornata al Civis di Berlino con il reportage girato a Lampedusa: un viaggio struggente, difficile, intimo nell'odissea dei migranti che attraversano il canale di Sicilia e approdano sull'isola luogo simbolo in cui la vita di uomini e donne che non si conoscevano prima si mescola fino a diventare un filo indissolubile di esistenze.

La cerimonia di premiazione del Civis a Berlino.
La cerimonia di premiazione del Civis a Berlino.

Lo stesso autore molisano commenta subito dopo la vittoria:  "La gioia è quando gli altri riconoscono l'impegno e il rigore nel raccontare verità che non possono essere sottaciute. Ieri sera eravamo felici per questo. E la nostra gioia vogliamo condividerla con tutti voi che riconoscete il nostro lavoro", ed è stata subito festa per i seguaci del giornalista che racconta la vita a margini dei dimenticati.

Tutti sono felici per Iannacone, tutti lo celebrano, in tantissimi dal Molise. Fatta eccezione per molte istituzioni locali, forse, ancora così prese a incensare l'orgoglio di peso mostrato ai fornelli della Clerici. Vuoi mettere la soddisfazione della Cultura promossa e valorizzata in una padella che sfrigge?

Mica Iannacone che emoziona e stravince persino a Berlino con i suoi lavori che corrodono l'anima e bagnano gli occhi.

Condividi questa notizia:

condividi su oknotiziecondividi su del.icio.uscondividi su facebookcondividi su diggcondividi su linkedincondividi su technoraticondividi su googlecondividi su yahoocondividi su livecondividi su stumbleuponcondividi su furl

Commenta questa notizia:

 

Focus
"Non è un paese per vecchi", il capolavoro dei Fratelli Coen come parodia dell'editoriale di Primapaginamolise

Comunicazione, in Molise non è roba da giovani. Frattura dà l'incarico a un over70 in pensione

Il presidente della Regione nomina tra i suoi consiglieri Pasquale Passarelli che voci di corridoio vogliono imposto da Patriciello. Ruolo con rimborso spese per accreditare l'austerity di Palazzo e non creare nessuna opportunità di occupazione per professionisti giovani che l'attendono e la meritano. Da giorni nuova bufera sul governatore.

 

Segui PPM anche su facebook!

 

Approfondimenti
Curiosità

La liquirizia riduce la fertilità

Uno studio americano sconsiglia il consumo della radice a quante desiderano un figlio

 

Foto Ansa

Cinque milioni di visualizzazioni per 'Webbastardo'

Spopola in rete il finto 'predicatore'. I cybernauti e lo scrittore Adelchi Battista lo esaltano. E' il nuovo Masaniello

 

Servizi