Spese dei Gruppi, prosciolto Terzano: il fatto non sussiste • Prima Pagina Molise
Form
20-06-2017, 19:16 • Campobasso • Cronaca

Spese dei Gruppi, prosciolto Terzano: il fatto non sussiste

"Non luogo a procedere perchè il fatto non sussiste". E' questo il verdetto emesso oggi in Tribunale a Campobasso dal gup Teresina Pepe al termine dell'udienza preliminare a carico dell'ex consigliere regionale Luigi Pardo Terzano, uno dei politici coinvolti nell'inchiesta sulle spese dei gruppi consiliari alla Regione Molise tra il 2006 e il 2011 (l'accusa contestata era quella di peculato). A Terzano, difeso dagli avvocati Arturo Messere e Paolo Lanese, venivano contestate spese per 49mila euro. Soddisfatti i legali: "E' un verdetto importante perchè, per l'inchiesta sulle spese dei gruppi consiliari  - commentano - si tratta del primo proscioglimento ottenuto già in sede di udienza preliminare. Abbiamo dimostrato l'insussistenza del fatto e la tesi dell'accusa non ha retto".

Condividi questa notizia:

condividi su oknotiziecondividi su del.icio.uscondividi su facebookcondividi su diggcondividi su linkedincondividi su technoraticondividi su googlecondividi su yahoocondividi su livecondividi su stumbleuponcondividi su furl

Commenta questa notizia:

 

Focus
"Non è un paese per vecchi", il capolavoro dei Fratelli Coen come parodia dell'editoriale di Primapaginamolise

Comunicazione, in Molise non è roba da giovani. Frattura dà l'incarico a un over70 in pensione

Il presidente della Regione nomina tra i suoi consiglieri Pasquale Passarelli che voci di corridoio vogliono imposto da Patriciello. Ruolo con rimborso spese per accreditare l'austerity di Palazzo e non creare nessuna opportunità di occupazione per professionisti giovani che l'attendono e la meritano. Da giorni nuova bufera sul governatore.

 

Segui PPM anche su facebook!

 

Approfondimenti
Servizi