Blocchi di cemento e varchi in piazza, ecco il piano per la sicurezza del Corpus Domini • Prima Pagina Molise
Form
14-06-2017, 15:27 • Campobasso • Cronaca

Blocchi di cemento e varchi in piazza, ecco il piano per la sicurezza del Corpus Domini

Il grande palco degli spettacoli spostato da piazza Pepe a piazza della Repubblica, varchi con controlli da parte delle forze dell'ordine per accedere alla piazza, blocchi di cemento nei punti di ingresso delle fiere, stop alla vendita di bevande in bottiglia e all'utilizzo di petardi e fuochi pirotecnici. Sono le misure di sicurezza annunciate oggi dal sindaco di Campobasso, Antonio Battista, messe in atto in occasione della festa del Corpus Domini che da domani a domenica attirerà in città decine di migliaia di visitatori.  Il primo cittadino ha ufficializzato il piano nel corso della conferenza stampa in municipio per presentare il programma dei festeggiamenti (gli eventi clou da domani a domenica, giorno della chiusura con la tradizionale sfilata dei Misteri e il concerto di Alex Britti).

"Tutto è stato predisposto per dare maggiore tranquillità - ha spiegato il sindaco - e io invito ad evitare allarmismi perché certi titoli sulla stampa creano solo allarme e non fanno altro che allontanare i turisti dalla nostra festa. Noi abbiamo recepito delle direttive nazionali e questi giusti provvedimenti non devono scandalizzare nessuno".

Il potenziamento delle misure di sicurezza costerà alle casse del Comune 20mila euro. Battista si è soffermato in particolare sul divieto di utilizzo dei botti ("Gli sciocchi sono dappertutto - ha evidenziato - e in luoghi affollati è bene non creare situazioni di preoccupazione") e sulla decisione di mettere dei blocchi di cemento all'ingresso delle aree riservate alle bancarelle ("Magari sui blocchi ci metteremo dei fiori, ma questa è una scelta necessaria per evitare l'accesso agli automezzi non autorizzati").

 

 

Condividi questa notizia:

condividi su oknotiziecondividi su del.icio.uscondividi su facebookcondividi su diggcondividi su linkedincondividi su technoraticondividi su googlecondividi su yahoocondividi su livecondividi su stumbleuponcondividi su furl

Commenta questa notizia:

 

Focus
"Non è un paese per vecchi", il capolavoro dei Fratelli Coen come parodia dell'editoriale di Primapaginamolise

Comunicazione, in Molise non è roba da giovani. Frattura dà l'incarico a un over70 in pensione

Il presidente della Regione nomina tra i suoi consiglieri Pasquale Passarelli che voci di corridoio vogliono imposto da Patriciello. Ruolo con rimborso spese per accreditare l'austerity di Palazzo e non creare nessuna opportunità di occupazione per professionisti giovani che l'attendono e la meritano. Da giorni nuova bufera sul governatore.

 

Segui PPM anche su facebook!

 

Approfondimenti
Servizi