Avvelenò e uccise un paziente in ospedale, arrestata infermiera • Prima Pagina Molise
Form
28-06-2017, 8:01 • Venafro • Cronaca

Avvelenò e uccise un paziente in ospedale, arrestata infermiera

Una infermiera 45enne, in servizio presso l'ospedale di Venafro è stata arrestata dai Carabinieri di Venafro a seguito di indagini coordinate dalla Procura della Repubblica di Isernia, in quanto ritenuta responsabile di omicidio volontario, avendo somministrato ad un paziente 76enne, padre di una sua collega, ricoverato per un ictus, dell'acido cloridrico, causandogli gravi lesioni al cavo orale che portarono al decesso dell'anziano dopo atroci sofferenze.

A seguito della riduzione di organico prevista dall'ospedale, l'infermiera aveva ricevuto un provvedimento di trasferimento, per il quale maturò l'idea dell'efferato delitto in quanto si riteneva danneggiata a favore della collega, figlia della vittima, che proprio per la grave situazione di salute del padrea aveva beneficiato del fatto di rimanere nell'organico. Nelle mani degli investigatori anche un video.

Condividi questa notizia:

condividi su oknotiziecondividi su del.icio.uscondividi su facebookcondividi su diggcondividi su linkedincondividi su technoraticondividi su googlecondividi su yahoocondividi su livecondividi su stumbleuponcondividi su furl

Commenta questa notizia:

 

Focus
"Non è un paese per vecchi", il capolavoro dei Fratelli Coen come parodia dell'editoriale di Primapaginamolise

Comunicazione, in Molise non è roba da giovani. Frattura dà l'incarico a un over70 in pensione

Il presidente della Regione nomina tra i suoi consiglieri Pasquale Passarelli che voci di corridoio vogliono imposto da Patriciello. Ruolo con rimborso spese per accreditare l'austerity di Palazzo e non creare nessuna opportunità di occupazione per professionisti giovani che l'attendono e la meritano. Da giorni nuova bufera sul governatore.

 

Segui PPM anche su facebook!

 

Approfondimenti
Servizi