Se il web sostiene la ripresa • Prima Pagina Molise
Form
18-01-2017, 9:31 • Editoriale

Se il web sostiene la ripresa

Idraulici e fotografi i professionisti che nel 2016 hanno fatturato di più grazie a internet

Il mondo del lavoro è in continua evoluzione e grazie al web oggi i professionisti possono contare su nuovi canali per aumentare il proprio fatturato. A dimostrarlo una ricerca dell'Osservatorio di ProntoPro.it che ha evidenziato quali siano stati i professionisti che hanno fatturato di più grazie all'online nel 2016. Al primo posto ci sono gli idraulici che, secondo quanto emerge dall'analisi delle richieste ricevute dai professionisti sul portale, hanno generato complessivamente come categoria e solo grazie al web un giro di affari di 12.816.775 euro realizzato soprattutto attraverso i lavori di installazione e sostituzione delle caldaie.
Al secondo posto i fotografi, che hanno inviato preventivi per un valore di 11.009.770 euro. Tra i più reattivi alle richieste ricevute, dimostrano di aver trovato nell'online un valido strumento per mettere a frutto il proprio talento e trovare l'occasione giusta per guadagnare di più. Terzi e quarti altri professionisti legati al mondo dei lavori in casa: elettricisti (7.826.670 euro) ed imbianchini (4.154.935 euro).
Se per molte persone sposarsi può sembrare una fatica immensa, il settore dell'organizzazione dei matrimoni è in rapida crescita in tutta Italia; dato dimostrato dal quinto posto in classifica dei wedding planner, che nel 2016 e solo sul web hanno inviato preventivi per un valore di 3.027.146 euro.
Continuando a scorrere le professioni della classifica si trovano i serramentisti che, grazie alla propria abilità artigiana e maestria nel fornire soluzioni progettuali capaci di valorizzare l'architettura e l'arredo di ogni spazio abitativo, hanno generato un valore di 2.816.220 euro. Nella top 10 delle professioni più remunerative online non potevano mancare graphic e web designer, oggi tra le figure più cercate dal mercato del lavoro. Sul web, secondo l'Osservatorio ProntoPro.it, fatturano più di un milione di euro all'anno.
Ottavo e nono posto per i professionisti che si occupano di progettazione e pratiche edilizie ( 1.189.225 euro) e i falegnami (968.958 euro) la cui presenza nella classifica delle prime 10 professioni cercate via web dimostra fino a che punto la penetrazione del digitale abbia tutte le carte in regola per rivoluzionare il mondo del lavoro artigianale.
La voglia di intrattenere i propri bambini è tra le più sentite da chi si rivolge al web alla ricerca di divertimento. Le proposte di animazione sono le più varie: dal laboratorio di cucina all'intrattenimento scientifico, dalla festa di compleanno a tema agli illusionisti e truccatori per bambini; 780.154 euro il fatturato potenziale di questi professionisti.
«Siamo riusciti a condurre questa ricerca grazie ad un database che conta più di 430 categorie di servizi, evidenziando in maniera molto netta l'utilità del web per raggiungere nuovi clienti e guadagnare di più rispetto a chi si affida solo all'offline.» - ha detto Marco Ogliengo, amministratore delegato di ProntoPro.it - «Noi desideriamo fornire a tutti i professionisti italiani strumenti nuovi per esprimere i solidi valori del saper fare italiano».

Condividi questa notizia:

condividi su oknotiziecondividi su del.icio.uscondividi su facebookcondividi su diggcondividi su linkedincondividi su technoraticondividi su googlecondividi su yahoocondividi su livecondividi su stumbleuponcondividi su furl

Commenta questa notizia:

 

Focus
"Non è un paese per vecchi", il capolavoro dei Fratelli Coen come parodia dell'editoriale di Primapaginamolise

Comunicazione, in Molise non è roba da giovani. Frattura dà l'incarico a un over70 in pensione

Il presidente della Regione nomina tra i suoi consiglieri Pasquale Passarelli che voci di corridoio vogliono imposto da Patriciello. Ruolo con rimborso spese per accreditare l'austerity di Palazzo e non creare nessuna opportunità di occupazione per professionisti giovani che l'attendono e la meritano. Da giorni nuova bufera sul governatore.

 

Segui PPM anche su facebook!

 

Approfondimenti
Servizi