Di Pietro jr dopo la condanna: 'Sentenze si rispettano, non ho fatto banchetti o regali' • Prima Pagina Molise
Form
25-05-2017, 9:24 • Campobasso • Politica

Di Pietro jr dopo la condanna: 'Sentenze si rispettano, non ho fatto banchetti o regali'

Dopo il verdetto di Appello della Corte dei Conti che ha confermato la sentenza di primo grado e condannato gli ex consiglieri Idv ha restituire 40 mila euro, parla Cristiano Di Pietro.
   "Prendo atto della decisione della Prima Sezione Giurisdizionale centrale d'Appello della Corte dei Conti - exordisce - nell'ambito dell'inchiesta sull'utilizzo dei fondi dei gruppi consiliari nel 2012, ricordando altresì che è stato disposto dalla Procura della Repubblica, sempre sulla stessa vicenda, un decreto di archiviazione che esclude qualunque mio coinvolgimento in materia penale".
E prosegue: "Premesso che ho sempre avuto piena fiducia nell'operato della Magistratura e che tutte le sentenze si rispettano, posso dire di aver agito in assoluta trasparenza, ritenendo di utilizzare in maniera corretta i finanziamenti previsti, ispirandomi al principio di massima sobrietà anche ed anzitutto nell'utilizzo dei fondi pubblici. La parte che mi è stata contestata, nello specifico, riguarda esclusivamente spese per contratti di addetto stampa e locali che ho utilizzato per lo svolgimento del mio mandato e non di certo per viaggi di piacere, banchetti o regali di nozze".

Condividi questa notizia:

condividi su oknotiziecondividi su del.icio.uscondividi su facebookcondividi su diggcondividi su linkedincondividi su technoraticondividi su googlecondividi su yahoocondividi su livecondividi su stumbleuponcondividi su furl

Commenta questa notizia:

 

Focus
"Non è un paese per vecchi", il capolavoro dei Fratelli Coen come parodia dell'editoriale di Primapaginamolise

Comunicazione, in Molise non è roba da giovani. Frattura dà l'incarico a un over70 in pensione

Il presidente della Regione nomina tra i suoi consiglieri Pasquale Passarelli che voci di corridoio vogliono imposto da Patriciello. Ruolo con rimborso spese per accreditare l'austerity di Palazzo e non creare nessuna opportunità di occupazione per professionisti giovani che l'attendono e la meritano. Da giorni nuova bufera sul governatore.

 

Segui PPM anche su facebook!

 

Approfondimenti
Comunicati dai Gruppi
Form statistiche
Servizi