Elezioni, i verdetti nei comuni molisani. Zero voti per 16 liste • Prima Pagina Molise
Form
12-06-2017, 8:06 • Campobasso • Politica

Elezioni, i verdetti nei comuni molisani. Zero voti per 16 liste

Concluse nella notte le operazioni di scrutinio nei 18 comuni molisani dove si è votato per eleggere le nuove amministrazioni locali. La sfida più attesa era quella di Petacciato dove ha vinto Roberto Di Pardo con 1.072 voti (46,7 per cento) che ha battuto le due liste avversarie guidate da Giuliana Ferrara (779 voti, 33,9 per cento) e da Matteo Fallica (444 voti, 19,3).


A Busso si afferma Michele Palmieri con 585 voti (62,3 per cento), sconfitto Angelo Colaneri, 354 voti (37,7).

A Campolieto eletta Annamaria Palmiero con 281 voti (49,3), sconfitti Fiorenzo Di Lembo (274 voti) e Filomena Di Cicco (14 preferenze).

A Castelbottaccio il sindaco eletto è Nicola Marrone con 107 voti (52,9), 95 voti invece per l'avversario Francesco Niro.


A Castellino torna in sella Enrico Fratangelo con 189 voti che si afferma di misuro sulla sfidante Fernanda Lombardi (177 preferenze), zero voti per le altre tre liste in corsa in paese.


Duronia sceglie Michelino D'Amico (172 voti, 52,2 per cento) mentre Mario Petracca si ferma a 157 preferenze. Zero voti per le altre due liste che partecipavano alla competizione.


A Guardialfiera battuto il sindaco Remo Grande (363 voti), al suo posto lo sfidante Vincenzo Tozzi con 428 voti e il 54,1 per cento.


Salvatore D'Amico vince la sfida di Jelsi con 686 voti (59,8 per cento), l'avversario Paolo Santella si ferma a 460 preferenze.


A Limosano delle sette liste in corsa tre non hanno ottenuto voti e altre due hanno racimolato un solo voto a testa. Ha vinto Angela Amoroso con 353 voti (56,3 per cento), secondo posto per Antonella Del Gobbo (271 voti).


Montefalcone sceglie Riccardo Vincifori con 618 voti (54,7 per cento), sconfitto Vittorio Di Iulio (512).


A Montelongo il sindaco eletto è Nicolino Macchiagodena con il 77, 9 per cento (177 voti). 30 voti per Giuseppe Paolitto e 20 per Giuseppe Di Paola.


Montemitro premia Sergio Sammartino con 150 voti e il 64, 1 per cento. 81 voti per Lucia MIletti e 3 per Federico Silvestri.


A San Felice del Molise il sindaco è Fausto Bellucci con 237 voti (49,7) che ha battuto al fotofinish Corrado Zara (232 voti). Solo sette le preferenze per la terza lista in corsa guidata da Vincenzo Pece.


A Torella del Sannio vittoria per Antonio Lombardi con 310 voti e il 53,8 per cento. 265 le preferenze per Gianni Meffe e un solo voto per la lista di Davide Di Re. Zero consensi infine per altre tre liste in corsa.


Vittoria schiacciante a Toro per Roberto Quercio che ottiene il 94,4 per cento dei consensi (840 voti) mentre la lista del suo avversario Salvatore Moffa si ferma a 49 preferenze.


In provincia di Isernia, a Castelpizzuto ha vinto Antonino Mancini con 59 voti e il 78,6 per cento. 10 voti per Luigi Di Donato, 6 per Antonio Di Francesco e zero per le altre tre liste in corsa.


A Civitanova si afferma Roberta Ciampittiello con 358 voti (52,1) mentre Sergio Palazzo ne ottiene 327 e Danilo Cocco uno solo.


Sant'Elena Sannita infine vede la vittoria di Giuseppe Terriaca con 125 voti (81,1 per cento), seguito dopo da Nicola Coladangelo con 26 voti e Franco Simone con 3 voti). Zero voti per le altre due liste presentate.

Condividi questa notizia:

condividi su oknotiziecondividi su del.icio.uscondividi su facebookcondividi su diggcondividi su linkedincondividi su technoraticondividi su googlecondividi su yahoocondividi su livecondividi su stumbleuponcondividi su furl

Commenta questa notizia:

 

Focus
"Non è un paese per vecchi", il capolavoro dei Fratelli Coen come parodia dell'editoriale di Primapaginamolise

Comunicazione, in Molise non è roba da giovani. Frattura dà l'incarico a un over70 in pensione

Il presidente della Regione nomina tra i suoi consiglieri Pasquale Passarelli che voci di corridoio vogliono imposto da Patriciello. Ruolo con rimborso spese per accreditare l'austerity di Palazzo e non creare nessuna opportunità di occupazione per professionisti giovani che l'attendono e la meritano. Da giorni nuova bufera sul governatore.

 

Segui PPM anche su facebook!

 

Approfondimenti
Comunicati dai Gruppi
Form statistiche
Servizi