Dall'Accademia della Crusca all'Unimol • Prima Pagina Molise
Form
12-12-2016, 20:30 • Campobasso • Cultura

Dall'Accademia della Crusca all'Unimol

Si continua a sottolineare, e da più parti, che occorre dire più "sì" alla scienza, alla ricerca, alla cultura. Le Istituzioni didattiche, in particolare quelle di alta formazione culturale ed universitaria, tra le diverse scale di priorità hanno quella di concorrere, insieme, a rilanciare, sostenere e favorire la creatività dei giovani, valorizzandone il talento e la personalità nell'alveo di una dimensione culturale e scientifica sempre più europea ed internazionale.
Tutto ciò è tanto più necessario se si intende rimarcare l'accento sul ruolo essenziale che rivestono i corsi di dottorato di ricerca, il più alto grado di istruzione previsto nell'ordinamento accademico italiano.
Questo il quadro prospettico in cui si inserisce Sostenibilità e cambiamento, la prima conferenza dei Dottorati di Ricerca dell'Università degli Studi del Molise. Oltreché i docenti coordinatori dei singoli dottorati, saranno i giovani dottorandi i protagonisti della conferenza, saranno loro direttamente a presentare le loro attività di ricerca, di analisi e di studi, saranno loro a relazionare su tematiche che spazieranno dall'Innovazione e Gestione delle Risorse Pubbliche, alle Tecnologie e Biotecnologie Agrarie, dalle Scienze, Tecnologie e Biotecnologie per la Sostenibilità, alle Bioscienze e Territorio, alla Medicina Traslazionale e Clinica. Tutto ciò non poteva che essere trasferito e testimoniato da una illustre presenza alla giornata: ospite d'onore Francesco Sabatini, Presidente Onorario dell'Accademia della Crusca e Professore Emerito di Linguistica italiana dell'Università degli Studi Roma Tre.
"La lingua italiana e le scienze, oggi" la sua Lectio inauguralis. Appuntamento dunque, con il binomio scientifico l'Italiano e le Scienze, a mercoledì 14 dicembre 2016, alle ore 9.30, nell'Aula 160 posti "Franco Modigliani" del II Edificio Polifunzionale, in Via F. De Sanctis, a Campobasso.

Condividi questa notizia:

condividi su oknotiziecondividi su del.icio.uscondividi su facebookcondividi su diggcondividi su linkedincondividi su technoraticondividi su googlecondividi su yahoocondividi su livecondividi su stumbleuponcondividi su furl

Commenta questa notizia:

 

Focus
Il premio rivcevuto a Los Angeles da 'Lontano dagli occhi".

Tv, dopo Berlino Iannacone vince anche a Los Angeles

Dopo la vittoria di Berlino nuova affermazione del molisano Domenico Iannacone che, con 'Lontano dagli occhi' vince il Realscreen Awards di Los Angeles. Una vittoria ancora più prestigiosa perché ottenuta contro documentari prodotti da Bbc e Chanel 5. Il verdetto è arrivato nella notte. "E' una sensazione bellissima vedere che anche lontano da qui il nostro lavoro e' amato", ha commentato a caldo il giornalista.

 Domenico Iannacone sul tetto d'Europa, vince il Civis a Berlino

 

Segui PPM anche su facebook!

 

Approfondimenti
Curiosità

La liquirizia riduce la fertilità

Uno studio americano sconsiglia il consumo della radice a quante desiderano un figlio

 

Foto Ansa

Cinque milioni di visualizzazioni per 'Webbastardo'

Spopola in rete il finto 'predicatore'. I cybernauti e lo scrittore Adelchi Battista lo esaltano. E' il nuovo Masaniello

 

Servizi