Fabio Emanuele vince il Challenge dei campioni • Prima Pagina Molise
Form
19-12-2016, 9:08 • Campobasso • Sport

Fabio Emanuele vince il Challenge dei campioni

Vittoria nel Challenge dei Campioni e seconda posizione nello Slalom dei Campioni. Fabio Emanuele è protagonista al circuito internazionale Napoli di Sarno dove nel weekend si sono confrontati i migliori piloti dell'ultimo anno sportivo nel doppio evento organizzato dalla commissione abilità di Aci Sport. Il forte pilota di casa nostra ha messo tutti in riga nella specialità Challenge con il tempo complessivo di 5'51"595, crono con il quale ha coperto i sei giri cronometrati della finale del raggruppamento otto.
Alle sue spalle il compagno di scuderia Luigi Vinaccia, anche lui al via della kermesse con la fida Osella, a due secondi dal gradino più alto. A completare il podio è stato Rosario Iaquinta al volante di un'Osella PA 21. Ma se nel Challenge è arrivata la vittoria, le cose per il pluri campione italiano di specialità sono andate altrettanto bene anche nello slalom.
Il driver della Campobasso Corse, infatti, mette come sempre tanta grinta al volante, fa registrare il miglior tempo nella seconda e nella terza manche ma in entrambe le circostanze deve fare i conti con una penalità per aver toccato un birillo e deve così accontentarsi della seconda posizione alle spalle di Luigi Sambuco. Terzo Luigi Vinaccia (Osella Pa 9). "E' stata una bella due giorni di sport - afferma un soddisfatto Emanuele al termine della gara -. Personalmente sono molto contento di quello che è stato il risultato finale. Gareggiando in pista con una macchina settata per le gare su strada, onestamente non mi aspettavo di portare a casa la vittoria nel Challenge e il secondo posto nello slalom. Sono contento perché si è chiuso nel migliore dei modi l'anno sportivo. Adesso possiamo pensare al 2017".

Condividi questa notizia:

condividi su oknotiziecondividi su del.icio.uscondividi su facebookcondividi su diggcondividi su linkedincondividi su technoraticondividi su googlecondividi su yahoocondividi su livecondividi su stumbleuponcondividi su furl

Commenta questa notizia: